Studio Legale Bolzani Cerrato
©2021 Studio Legale Bolzani Cerrato

L’uso dei social network dei figli: responsabilità dei genitori.

I genitori sono responsabili per l’uso dei social network dei figli.

Ogni genitore ha la responsabilità genitoriale sui propri figli.

Tale responsabilità può subire alcune modifiche. Infatti può essere limitata, sospesa o venire meno solo attraverso l’emissione un provvedimento giudiziale del Tribunale.

Essere genitori responsabili, giuridicamente, significa che il padre e la madre devono crescere i figli tenendo conto delle loro capacità, inclinazioni naturali e delle loro aspirazioni.

I figli hanno diritto di essere mantenuti, istruiti, assistiti moralmente ed educati dai propri genitori.

Circa le capacità educative e di accudimento dei genitori, quest’ultimi devono essere in grado di ascoltare i figli, consapevoli del contesto sociale in continuo divenire.

Oggi, a seguito della continua evoluzione scientifica e sociale, i minori devono essere ulteriormente istruiti e monitorati in merito all’uso dei social network.

È ormai notorio, purtroppo, che i social network sono sia un innovativo metodo di comunicazione, ma anche una fonte di pericolo per i soggetti deboli come i minori.

Emergono sempre più frequentemente casi in cui i figli utilizzano in modo del tutto anomalo ed inappropriato i social network. Tale uso improprio comporta spesso anche rilevanti e gravi conseguenze.

Il Tribunale,  ogni volta che viene a conoscenza di suddetto sbagliato utilizzo, ha il dovere di verificare l’idoneità genitoriale al fine di verificare che genere di educazione e cura stanno adottando i genitori nei confronti dei propri figli.